SPECIAL

Marrania – Il Rap Che Unisce La Sardegna (Documentario)

Il rap è un genere musicale che ormai è a pieno titolo nelle playlist di molte persone, in pochi decenni ha avuto una diffusione a livello planetario e si è radicato in molte culture proprio grazie alla sua funzione di canalizzare un messaggio di denuncia sociale.

Proprio questo tipo di messaggio diviene preponderante nel rap statunitense degli anni 80, soprattutto grazie all’opera di Public Enemy, N.W.A., Chuck D. e Rakim, i cui testi di sfida al sistema si fecero sempre più polemici e politicizzati. Proprio da Chuck D. il rap venne definito “la CNN dei neri”, ovvero il modo in cui la gente di colore poteva informarsi nel ghetto.

Il fenomeno si diffonde e sbarca anche in Italia, si radica soprattutto nell’ambito dei centri sociali all’interno dei quali nasce il fenomeno delle “Posse” (gruppo) che utilizzano la musica per diffondere le proprie idee in campo politico e sociale.

In Sardegna, la sfida di molti rapper, la loro “Marranìa” per l’appunto, si dirige verso le rivendicazioni sociali e culturali isolane, la denuncia di un’industrializzazione fallita che ha lasciato solo macerie, la costruzione di un senso unitario del popolo, l’utilizzo della lingua sarda e, in alcuni casi, l’espressione di una vera e propria volontà indipendentista.

visitate: http://www.artistifuoriposto.com

Home Forum Marrania – Il Rap Che Unisce La Sardegna (Documentario)

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  admin 4 mesi, 3 settimane fa.

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Sign In