INTERVISTE

Big Udella Intervista | Capolavoro: Un Addio Che Lascia Un Eredita Pesante.

Big Udella, membro storico della Latomare Crew e leader de La Mano Nera da poco è tornato con un ricchissimo Mixtape che nel giro di poco è andato sold-out, confermandolo come uno degli Mc’s storici più rispettati della scena Cagliaritana.
Lo abbiamo incontrato per approfondire alcuni punti che riguardano i vecchi tempi, il suo nuovo e forse ultimo disco.

Big Udella, puoi essere considerato un esponente storico della Old School Cagliaritana,
praticamente hai visto nascere, e hai vissuto la scena assieme agli altri componenti della tua ex crew Latomare / 107 negli anni 90 e non solo.
Ci potresti raccontare di come ti sei avvicinato all’hip hop e che aria si respirava in quegli anni?
C’è qualche aneddoto particolare che vuoi condividere?

Allora ciao a tutto lo staff e ringrazio per quest’ intervista, mi sono avvicinato all hip hop grazie allo skateboard che ho praticato fino al 2015,
scendendo in certe location per skateare ovvero il pistino o al terrapieno vedevo spuntar fuori i primi graffiti, le prime posse e i primi breaker (come Granchio e Massimo “Trottolino”) che si allenavano al pistino facendo breakdance.
Allora mi son sentito subito attratto da quell aria che si respirava spray art/ b.boying.
Da li’ ho iniziato a frequentare sempre piu’ spesso quei posti e sono nate le prime crew… e soprattutto le prime vere jam (a casa di Bruno Antonio).
Li conobbi Zisto, Maku Go e Micio P (SARDOTRIBA), Pie da doggy, Mano13 (nome da writer di Hermano ndR), DJ MP (M.P.S.DAGGAGIALES).
Li Conobbi anche DJ Andy e Caddish (Distorsion Crew).
Da li mi avvicinai al writing al djng al b.boying e soprattutto iniziarono a spuntar fuori le prime rime…..
Da qui in poi c’è stata un evoluzione dietro l’altra arrivando a fondare assieme a mio cugino Flike la IDF/107 Crew.
Poi naquero i primi pezzi e  insieme a Maku, Goppai, Pie da doggy, Jjaffy, Giaboo fondammo Latomare forfun-k…
Sucessivamento dopo anni di inattivita’ con forfunk, uscii’ il primo disco vero e proprio che tutti conoscono: Church Project. (Big Ude, Caddish, ziFUNK).
Successivamente uscirono svariati mixtape con dei miei pezzi…
Dopo alcuni anni di inattività ho lavorato per 2 anni in studio con i beats di Flike e il Robrecords studio e ho dato vita al mio disco (Capolavoro) con 34 brani per lo più inediti in cui ho messo tutto me stesso.
Credo che con questo disco io abbia finito i colpi da sparare perchè la scena ormai non è più quella di una volta dove la jam era un festa dedicata alle 4 discipline dell hip hop che ormai a malincuore solo pochi ricordano ancora.

Senza entrare nei dettagli, ma all’epoca nella scena sarda si manifestavano contrasti e mini faide tra crew che nel piccolo ricordava un pò il conflitto east/west negli States. Credi che ciò abbia contribuito a fare alzare il livello tecnico del rap sardo per portarlo a livelli altissimi a livello nazionale? Si sa che la “concorrenza” seppur a livello locale, spinge sempre a dare il meglio di sé…

Ebbene si è proprio così erano vere e proprie faide e i gruppi erano 2/3 che si contestavano. Metterò solo le iniziali dei gruppi… (SrR / S.T.C).
In tutti i casi non credo sia per quello che il livello del rap sardo si sia alzato ma credo che sia stata l’evoluzione del rap in america che come sempre si è spinto oltre e ha influenzato quello italiano e di conseguenza quello sardo.

Puoi elencarci 5 album che ti hanno influenzato di cui uno della scena sarda?

N.W.A – Straigth Outta Compton
Ice Cube – Amerikkka’s Most Wanted
Ice Cube – Greatest Hits
Dr Dre – The Chronic
Dr Dre – 2001
Maku Go e Sardo Triba – Saloon

“Capo Lavoro” il tuo album da solista è uscito recentemente.
Si tratta di una raccolta di pezzi storici ed inediti. Se non sbaglio questo disco esce dopo una pausa discografica di piu di 10 anni (da  Church Project n.d.r.). Come mai sono passati cosi tanti anni?

Beh tanti anni ma sempre nella scena, e poi scrivevo fisso per arrivare dove volevo, ma in primis c’è sempre la famiglia, la moglie, i figli, quindi i sogni e i desideri passano al secondo se non al terzo posto…ma ho avuto l’occasione di poter fare il disco come ho detto in quasi 2 anni andando una volta alla settimana in studio…

Quali sono i pezzi del nuovo disco a cui sei più legato e per quale motivo?

Sicuramente “Ultimo Round” perchè sono legato al mondo della boxe da sempre poi “Inimitabile” perchè secondo me è quello che suona meglio e il beat spacca, in fine sono legato un po’ a tutti perchè sicuramente come ho già detto questo è forse l’ultimo disco della mia carriera da vero mc’s sardo.

Il tuo “Dream Team”: quali MC’s  sceglieresti nella tua squadra con cui produrre un ipotetico album intero?

Maku Go /  Tormento / Danno / PieTha Doggy

Come ci hai accennato nelle risposte precedenti, questo sarà il tuo ultimo album.
Quindi non vedremo mai un disco de “La Mano Nera”?

I progetti son finiti qui con questo ultimo disco…credo… e no il disco de LAMANONERA no non uscira’ mai perche’ 1 non abbiamo mai avuto pezzi per costruire un album dico in numero perche’ i pezzi gia’ spaccavano (da “fatti 2 tiri”).
E poi non abbiamo mai trovato una sintonia tra noi membri del gruppo per tante varianti…

Grazie a Big Udella per la ricca intervista, hai alcune righe libere per lasciare un messaggio.

Ora ringrazio voi per avermi concesso questa intervista, spero di essere stato chiaro in tutto, e prendo spunto per salutare tutta la scena sarda.
E con questo posso dire che la scena e io non saremo mai alla pari per tutto quello che mi ha preso e per tutto quello che mi ha tolto mi ha dato gioie e delusioni ma sono un b.boy cosi’ vivo e cosi’ moriro’.
Prendo la palla al balzo e vi dico che la mia carriera da mc si conclude qui con questo disco e con questa intervista.
Ma sarò sempre vivo per la scena come sempre e per sempre.

Clicka qui per andare alla pagina di Big Udella

Home Forum Big Udella Intervista | Capolavoro: Un Addio Che Lascia Un Eredita Pesante.

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  admin 2 mesi fa.

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Sign In