Quilo - Hiphopsardo

Quilo
MC e Producer
BIOGRAFIA

Quilo ( Classe 73) inizia la sua carriera artistica nel 1988 quando si avvicina alla
cultura hip hop ed alle sue quattro discipline fondamentali.
Piu’ di 20 anni di attività dedicata al rap ed alle rime prevalentemente in lingua sarda ( nella sua variante Campidanese )
Nel 1991 fonda ,insieme a su raìs , ad Iglesias nel profondo Sulcis (Sardegna) la band Sa Razza.
Nel 1992 le Posse sono in pieno fermento e diventano la voce della protesta sociale che dilaga in Italia e Sardegna
e Sa Razza pubblica il suo primo 12″ su vinile (In sa ia / Castia in fundu) realizzato con i Casino Royale e prodotto dalla storica etichetta bolognese Century Vox. Tra il 92 ed il 96 Quilo e Sa Razza calcano i palchi di tutta la penisola e la Sardegna.
Quilo si trasferisce a Torino dove frequenta la “scuola” dei B.Boys del Regio ( thc krew, trizta) e nel 1996 esce il primo fortunato album “Wessisla” (Undafunk Rec Torino) sotto il nome di SR Raza che entra a far parte della storia dell’ hip hop sardo e italiano.
Per Undafunk records pubblica il singolo su Vinile ” Vero sardo G ” dedicato a Graziano Mesina.
Nel 2001 ritornano i Sa Razza in una nuova formazione e grazie ad una collaborazione con il producer Carlo Bagnolo esce l’album EYAA (Cinevox/Cinenova rec) che vende quasi cinquemila copie. il Rap Sardo per la prima volta invade le piste dei club.
Nel 2002 è la volta dell’EP “itta è?! un follow up dell’album Eyaa Nel 2003 l’ultima produzione che chiude un ciclo con un secondo EP dal titolo ” Grandu Festa” da cui nasce un video clip totalmente auto-prodotto ( disponibile su youtube ).
Tra un progetto e l’altro Quilo segue un intensa attività concertistica in Sardegna e in Italia dividendo il palco con artisti come i Beastie Boys (Reggio Emilia – 1993), Gangstarr (Torino – 1994) e collaborando con molti artisti della scena hip hop italiana e sarda come i Flaminio Maphia, Caparezza, La Fossa, Sud Sound System, Fabri Fibra.
Nel 2004 insieme a Francesco Pace (Micho P) Quilo da vita al progetto di raap sardo Maloscantores
e da alle stampe due fortunati album “Un gran Raap sardo” e “Musica sarda”.
Maloscantores diviene in 4 anni una delle realtà piu’ apprezzate con un raap tagliente in sardo nella variante campidanese che lascia spazio alla riflessione e alla forte denuncia sociale.
Le esperienze maturate nella scena musicale in Sardegna portano Quilo a fondare il collettivo Nootempo (appare come marchio già nel 2003 ) che in due anni di attività ufficiale ha prodotto e seguito la direzione artistica di ben cinque album.
Quilo oltre a far parte della factory nootempo ha collaborato alla stesura di alcuni brani pubblicati nei dischi di Bentesoi, Randagiu Sardu, Ganga e Arrogalla.