Kaizer - Hiphopsardo

Kaizer
MC e Producer

Membro dei gruppi:

Affligem
Biography

Kaizer, al secolo Luca Fois, è un rapper e beatmaker sardo classe 1990.
Nasce come writer nel 2004, per poi dedicarsi al beatmaking e alle rime a partire dal 2006.
Con alle spalle un mixtape in veste di producer e quattro demo in veste di rapper, nonostante la giovane età, Kaizer affianca in live numerosi personaggi di spicco nella scena rap nazionale ed internazionale, quali Jeru The Damaja, Afu-Ra, Marco Polo, Gente De Borgata, Two Fingerz, Dargen D’amico, Noyz Narcos, Metal Carter, Truceklan, Colle Der Fomento, Mistaman, Unlimited Struggle, Inoki, Jack The Smoker, Asher Kuno, Kaos One, Pula+, Kiffa, Brokenspeakers, Bassi Maestro.

Nel settembre del 2009 Kaizer si classifica al primo posto del concorso “ANNI SENZA FINE 2.0 Remix Project” indetto da Mistaman e Unlimited Struggle, col suo remix originale della traccia “La mia musica”. Nel numero 31 (Dicembre 2009 – Gennaio 2010) della nota rivista “Sonos e Contos” viene dedicata a Kaizer un’intervista lunga due pagine a cura di Diego Pani, accanto ad un articolo analogo dedicato al noto maestro del jazz Paolo Fresu. Il 10 Aprile 2010, viene presentato “Il quadrato dell’esistenza”, un libro confezionato a quattro mani assieme al suo caro amico Andrea Atzei, pubblicato dalla casa editrice “La Riflessione”. Il 13 Dicembre 2010 esce in distribuzione gratuita sul web “Zerocloni Mixtape Volume 1” di Ruido (Ex Sr Raza, Fit Prod), progetto al quale Kaizer partecipa con un brano inedito dal titolo “Fuori è pieno”, di cui è stato realizzato un videoclip con la collaborazione de “L’Altro Me”, che con la loro arte sono tra le crew di writing più attive e prolifiche del territorio nazionale.

Negli anni il giovane rapper matura uno stile sempre più eclettico e lontano dai canoni rap, militando come cantante nella band ska Skamistade per tutto il 2010 (affiancando in live band come Radici nel cemento e RedSka), e arrivando a fine estate 2010 a dividere il palco con i Sikitikis (realtà musicale ed artistica ormai ampiamente affermata nella scena indie-rock nazionale), con una strofa inedita in “Salvateci dagli italiani” ed una rivisitazione pop/rock del brano “Legalize” in duetto con Alessandro “Diablo” Spedicati.
Proprio grazie a questo spiccato eclettismo ha avvio un interessante sodalizio artistico con il duo electro/dubstep The Strangers a partire da fine 2010, connubio da cui ha origine il progetto “Take Off the Mask”, che vede le tre teste assieme sullo stesso palco in giro per la Sardegna, con uno show esplosivo unico nel suo genere ed assolutamente inedito per la Penisola, arrivando ad affiancare artisti di spicco come Cyberpunkers e Salmo.
Dopo “P.I.C.” (2007), “Kappa” (2008) ed “Artcore” (2009), Kaizer pubblica nel Novembre 2011 “Kaizerstep”, una demo un po’ lontana dal suo solito registro artistico, interpretata su strumentali electro/dubstep, e il 1 Maggio 2014 pubblica il suo primo album ufficiale intitolato “L’uomo in pausa” per l’etichetta New Model Label.

Sign In