Shonan Yankee aka NTD MC - Hiphopsardo

Shonan Yankee aka NTD MC
MC

Membro dei gruppi:

Knock Out Force
Biography

Ogni viaggio inizia sempre con un passo, e l’Hip
Hop non fa eccezione. L’inizio del mio risale all’autunno del ’96 ed ancora conserva l’odore pungente delle Arexons,
delle mine consumate sui fogli e delle passeggiate a vuoto verso l’edicola di quartiere nella speranza di poter stringere tra le dita l’ultimo numero di Aelle. Avevo il moccio al naso, SXM nel
walkman e la voglia di non essere scambiato per uno dei tanti coetanei che prendevano il Writing semplicemente come il più trasgressivo dei
passatempi in voga in quel periodo. Alcuni giganti come Farfa, Drim e Game lasciavano tracce del loro passaggio sui tetti degli edifici, costringendo l’intera città a girare col naso in su alla ricerca del classico bombing notturno. Il loro stile e (a dirla tutta) la loro sola presenza mi hanno regalatola percezione che ci fosse sempre un livello superiore cui ambire, oltre ad avermi fatto capire che l’evoluzione è un percorso più che un traguardo.
Questa mentalità l’ho fatta mia e l’ho riversata sulle prime rime già
dal ’98, per poi crescere in un rispettoso silenzio fino al 2003, anno in cui ho pubblicato la prima demo (Esempio Pessimo) sotto il nome
“NTD MC”. A questo prodotto dal sapore decisamente casereccio si sono susseguiti anche NTD MC (2004) ed ONI EP (2006), oltre che un progetto di gruppo intitolato “Spazzatura” (Knock Out Force – 2008) al quale
hanno partecipato alcuni tra i giovani artisti più talentuosi del
panorama sardo. C’erano dentro l’Hip Hop, il Rock, il Soul e tutta la voglia di gridare che avevamo in corpo.
Nel 2009 poi è cambiato il gioco: 11 ore d’aereo mi separavano dal mio mondo e dai risultati raggiunti in anni di impegno e volenterosa gavetta assieme ai miei fratelli Ceto Supreme ed Isma Killah. Pacche
sulle spalle, abbracci, saluti e poi silenzio radio.

Col passare del tempo ho dovuto chiudere il cuore, ma ho imparato ad aprire la mente alla ricerca di una lucidità diversa: tutti i miei pensieri e valori di sempre si sono fusi con nuove ed impellenti necessità, e mentre NTD MC si consumava tra le fiamme di una vita diversa ed impossibile da cucirsi addosso sulla base della vecchia pelle, è nato Shonan Yankee.
Gli orizzonti musicali si sono dilatati e la lingua si è fatta più
tagliente sulle note di un suono sempre ruvido e grezzo, capace tuttavia di tenere la testa sulle spalle in funzione del concetto di “edutainment”.

Nel 2012 sono tornato nella mia Cagliari per ripartire da zero sotto ogni punto di vista: ho trovato la scena cambiata ulteriormente, e con lei pure i nomi, le
facce ed il sound che riempiva i pochi locali che ancora puntavano sull’Hip Hop sotterraneo sputato dal vivo, ma dopo anni di dedizione e studio della cultura non potevo certo lasciarmi condizionare dall’ennesimo inevitabile, ciclico momento d’autodistruzione e perdita d’identità cui questo ambiente mi ha abituato.
Nel 2014 infatti vi ho regalato “Diverso”, un progetto di 8 tracce
pensate negli anni di lontananza e pubblicato in free download (notate
quanti anni di smazzo face-to-face mi sono fatto prima di considerare una cosa del genere, stronzi) dopo l’uscita del singolo “Molotov” che ha
fatto da rompighiaccio (seguito poi da “Fiori di loto”). Il pubblico
ha risposto scaricando oltre 600 copie virtuali in poco più di un
anno. Dio benedica la fotta.
Nel 2015 invece, sono entrato a far parte del collettivo Rocks &
Giants (assieme a Ceto Supreme, Isma Killah, Real DaBOMB, Il Doge,
Nero, Nigheddò, Bboy Gipsy e la Ormus Force) col desiderio di
riproporre l’Hip Hop nella stessa forma che mi ha affascinato e rapito ormai quasi vent’anni fa. Sotto questo marchio che mi riempie d’orgoglio, ho spedito nei vostri stereo anche “Yokozuna Mixtape” che, col primo singolo “Colpisci al cuore”, continua a portare avanti la mia linea di pensiero.

BIO VECCHIA:
Nicola P. (in arte NTD MC), nasce a Cagliari nella metà degli anni ’80.
Il suo rapporto con l’Hip Hop è da subito molto particolare: infatti comincia ad interessarsi al movimento nel 1995 grazie ad un cugino più grande che aveva qualche contatto nell’ambiente del writing, e nel 1996 comincerà con le prime bozze e le prime esperienze con l’acrilico lungo le murate della ferrovia che unisce via Vesalio con viale Marconi. Sempre a questo periodo risalgono alcuni testi ispirati ad alcuni pezzi rap e funky pervenuti tramite le stesse fonti che lo avevano reso partecipe della doppia H l’anno prima.

Entrerà a far parte della crew NTS (New Taboo Style) come writer prima sotto il nome di “Rasta”, poi sotto il nome di “Kadmio”, nick che lo accompagnerà nella militanza in crew come DZC (1998) e DRF fino al 2000/2001. Dopo una pausa di riflessione durata quasi un anno, nel 2002 entrerà a far parte del team NPV sotto il nome di NTD MC. Durante la permanenza di quasi un anno all’interno della suddetta formazione, conoscerà i suoi soci per eccellenza Ceto Jd e Isma K, e con loro darà vita ad alcune tracce tuttora inedite dal sapore decisamente hardcore (caratteristica che rimarrà immutata anche in seguito).
Uscito dalla NPV assieme ai suoi soci, a causa dell’incompatibilità con la mentalità generale della formazione, NTD MC si lancerà in un progetto dal titolo “Esempio Pessimo”, con le collaborazioni di 6ML e artisti come Cizin. Il progetto non avrà però fortuna e non verrà nemmeno messo in commercio. In seguito nascerà la formazione “Ammazza Suckerz” formata assieme a Ceto e Isma, e sotto il marchio “Lunatic Asylum Records”, uscirà il progetto solista dal titolo “NTD MC” con ospiti come la stessa 6ML, La Kasbah, Cizin e Tomahawk al microfono, e con produttori come Niko (La Scia) su uno dei beatz. La distribuzione sottobanco di tale prodotto verrà però bloccata dopo le prime venti copie a causa dell’insoddisfazione dello stesso NTD.
Attualmente è in lavorazione “ONI ep”, un lavoro definitivo che nella sua particolarità, riassume un po’ tutti gli intenti non concretizzati nei lavori precedenti, ma si propone come un prodotto più fresco e dall’intento puramente comunicativo.

Sign In